La Società di Studi Fiumani e l'Associazione per la Cultura  fiumana, istriana e dalmata nel Lazio promuovono gratuitamente convegni e seminari sulle foibe e sulla storia dei fiumani, istriani e dalmati. Organizza eventi culturali con le terre di origine, oggi appartenenti alla Slovenia e alla Croazia.

I docenti interessati possono contattare il Dott. Marino Micich.

Sede: Via Antonio Cippico, 10 - 00143 Roma

Tel. 06.5923485 - Fax 06.5915755 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

*********************************

Premi letterari per le scuole italiane di Fiume (Rijeka-Croazia)

La Società di Studi Fiumani dal 1990 indice un concorso a premi per gli studenti delle scuole della minoranza italiana di Fiume. I premi vengono consegnati in occasione delle festività in onore di S. Vito, patrono della città (15 giugno). In quei giorni i dirigenti del sodalizio vengono ufficialmente ricevuti dal Sindaco della città di Fiume (Rijeka). 

Anche nel 2017 vi è stata la premiazione dei vincitori del Premio letterario San Vito per le scuole della minoranza italiana di Fiume. La cerimonia si è tenuta il 14 giugno 2017 alle ore 12.00, presso l'Aula Magna del Liceo italiano alla presenza delle autorità cittadine, dell’Università Popolare di Trieste e dell’Unione Italiana.

*********************************

Attività svolte nel recente passato

Esempi di programmi svolti

Prima Collaborazione ufficiale con il Comune di Roma per la storia del Confine orientale nel ‘900

Con il patrocinio del Comune di Roma - Assessorato alle politiche scolastiche

Progetto speciale "Viaggio nella civiltà istriana, fiumana e dalmata".

Anno scolastico 2008-2009

Il programma del primo viaggio di istruzione nella civiltà istriana, fiumana e dalmata prevedeva:

12 febbraio 2009: partenza di 250 studenti e 50 docenti delle scuole medie superiori di Roma; parteciperanno il Sindaco Gianni Alemanno, l'assessore alle politiche scolastiche e della famiglia Laura Marsilio e i dirigenti della Società di Studi Fiumani Amleto Ballarini, Marino Micich e Giovanni Stelli;

13 febbraio 2009: visita al Sacrario di Redipuglia, centro raccolta profughi giuliano-dalmati di Padriciano, foiba di Basovizza e in serata visita al centro di Trieste;

14 febbraio 2009: visita alle comunità nazionali italiane di Fiume e di Pola (Croazia);

15 febbraio 2009: visita conclusiva al centro di Trieste e partenza alle ore 13 per Roma.

Saranno presenti anche una trentina di giornalisti ed alcuni funzionari del Comune di Roma.

Il viaggio ha un carattere prettamente culturale ed è rivolto alle giovani generazioni affinché possano attraverso la storia del confine orientale italiano conoscere l'Europa del futuro.

Responsabili culturali del progetto: Dott. Amleto Ballarini e Dott. Marino Micich 

 

Iniziative con il Comune di Roma nel 2009/2010

(seconda edizione del progetto sulla memoria istriana, fiumana e dalmata)

Ha avuto inizio il 21 ottobre 2009 la seconda edizione del progetto di istruzione "Viaggio nella civiltà istriana, fiumana e dalmata"  con un convegno di studi a Villa Torlonia, a cura del Comune di Roma e con la collaborazione della Società di Studi Fiumani e Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana, Dalmata nel Lazio. Quest'anno hanno partecipato 70 docenti.

Nel febbraio 2010 si è svolto il viaggio nei luoghi della memoria, Trieste e Fiume, per 200 studenti romani e 70 docenti, accompagnati dal sindaco di Roma.

Comune di Roma

Assessorato e Dipartimento XI

Politiche Educative Scolastiche

IV  U.O. -  Uff. Progetti Speciali

PROGETTO

Ripercorrendo la storia del XX secolo

“Viaggi nella memoria. Per non dimenticare la tragedia del ‘900”

“Viaggio nella civiltà Istriano – Dalmata”

Giornata di formazione per i Docenti delle classi aderenti al Progetto

mercoledì 21 OTTOBRE 2009

Limonaia di Villa Torlonia - Sala del consiglio dei bambini

PROGRAMMA

Ore 9,30: registrazione dei partecipanti e consegna materiali 

Ore 9,45 Saluto dell’Assessore alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della GioventùLaura Marsilio  

Presentazione Dottor Marino Micich – Presidente Associazione per la cultura Fiumana, Istriana e dalmata nel Lazio – Segretario Generale Società di Studi Fiumani 

Ore 10,00 Relazione del Professor Giovanni Sabbatucci – Professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di lettere - Università “La Sapienza” Roma –

L’Italia e il confine orientale: un quadro storico 

Ore 11,15  Relazione Professoressa Antonella Ercolani  - Professore ordinario di  Storia dell’Europa Orientale -  Facoltà di Scienze Politiche  - Libera Università degli studi "San Pio V”

La  questione fiumana e la sistemazione dei confini orientali col trattato di Rapallo (1920) e Trattato di Roma (1924)  

Ore 12,15 Relazione Professor Andrea Ungari –  Storia dell’Europa Contemporanea – Facoltà di Scienze Politiche Università L.U.I.S.S. – Guido Carli

La II guerra mondiale, la guerra in Jugoslavia e sue conseguenze in Venezia Giulia (1941 – 1945) 

Ore 14,45 Relazione Professor Luca Micheletta – Storia delle relazioni internazionali – Facoltà di Scienze Politiche – Università La Sapienza Roma

La questione delle foibe istriane nel contesto internazionale 

Ore 16,00 Relazione Dottor  Adriano Monti Buzzetti  - giornalista Rai

Le terre istriane e dalmate tra storia e futuro europeo 

Ore 16,30 Relazione Dottor Amleto Ballarini (Presidente Società di Studi Fiumani)

Il diritto alla memoria

 

Anno scolastico 2012-2013.

Al corso di formazione docenti del 4 marzo 2013, coordinato dal dott. Marino Micich, al quale sono stati invitati il prof. Giuseppe Parlato, la prof.ssa Rita Tolomeo e la prof.ssa Donatella Schurzel. Ha fatto seguito un convegno il 13 marzo 2013 in Campidoglio con gli studenti invitati al viaggio in Istria. A seguire il programma dell'incontro:

 

**********************

Programmi svolti con le scuole:

con il patrocinio della Regione Lazio

(alcuni esempi)

 

Iniziativa svolta in Umbria (anni 2007-2008-2009)

La Società di Studi Fiumani, in collaborazione con l'Istituto per la storia contemporanea dell'Umbria e l'Ufficio scolastico regionale umbro, ha promosso per il mondo delle scuole il progetto:

"Istria, Fiume e Dalmazia: laboratorio d'Europa"

Al progetto hanno partecipato importanti studiosi di storia e di letteratura, esperti delle problematiche del nostro confine orientale: Amleto Ballarini, Giovanni Stelli, Marino Micich, Patrizia C. Hansen, Danilo L. Massagrande, Enzo Collotti, Elvio Guagnini, Raoul Pupo, Franco Laicini, Donatella Schurzel e altri.

Gruppi studenteschi dell'Umbria hanno visitato l'Archivio-Museo storico di Fiume e il quartiere giuliano-dalmata di Roma.

Pubblicazioni dell'ISUC-Perugia disponibili presso la nostra Società:

1.Il volume "Le terre adriatiche perdute dall'Italia dopo il secondo conflitto mondiale e l'esodo dei giuliano-dalmati" è il prodotto editoriale dell'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea, svolto in collaborazione con la Società di Studi Fiumani. Il libro è stato curato da Giovanni Stelli e Franco Papetti per la SSF e da Dino Renato Nardelli per l'ISUC. In esso è contenuto anche un capitolo dal titolo "Il villaggio giuliano-dalmata di Roma, un esempio di integrazione".

  1. Il volume "Istria Fiume Dalmazia, laboratorio d'Europa" è il prodotto editoriale dell'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea, svolto in collaborazione con la Società di Studi Fiumani. Il libro è stato curato da Giovanni Stelli e da Dino Renato Nardelli. L'introduzione è a cura di Raoul Pupo e vi sono saggi di Franco Cecotti, Giovanni Stelli, Marino Micich, Diego Zandel, Franco Laicini e altri autori.

I due volumi si possono richiedere via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o telefonando al 06.5923485. Il contributo spese è di €. 12,00 per ogni volume.     

 

              

© 2017 Società di Studi Fiumani - Via Antonio Cippico, 10 (Roma)